fiori di bach, gravidanza

alle mamme del corso pre-parto al Nubra.. e non solo!!!

fiori e bimbicredevo che ci avrei messo di più a scrivere l’articolo su “come affrontare il travaglio e parto in modo naturale mediante l’uso dei fiori di Bach..” e così mi faccio i complimenti!!!

Questo sabato al corso pre-parto al Nubra Medica,  si è cercato di vedere travaglio e parto come occasioni meravigliose per sentire e vivere il grande dono che a noi donne è stato fatto: sentire la vita dentro, prenderla tra le mani, sentirne il profumo e  essere così vicinissime a Dio (per chi ci crede o comunque a qualcosa di più grande di noi).

si è parlato di tecniche, di posizioni, di respiro.. ma quello che ci tenevo a condividere era che il nostro corpo è fatto in modo davvero meraviglioso e che sa come far nascere il nostro bambino. se abbiamo fiducia nel nostro istinto sapremo ascoltare ciò che lui ci dice di fare!

Certo è che i Fiori di Bach ci possono aiutare a non lasciarci prendere dal panico (Rock Rose), dallo sconforto quando non sopportiamo più il dolore e ci sembra incontenibile (Elm) o quando non riusciamo a seguire le nostre intuizioni e stiamo a sentire i mille consigli che ci vengono dall’esterno (Cerato).. ce ne sono 38 di Fiori di Bach.. dobbiamo solo cercare quello più adatto a noi per quel determinato momento.

E’ per questo che consiglio sempre di non auto-prescriverseli ma andare da una persona competente, con la quale avere il tempo di parlare (anche solo parlarne spesso aiuta)..

Da ricordarsi di mettere in valigia il Rimedio d’Emergenza (all’inglese Rescue Remedy)… per tutte quelle situazioni che richiedono un intervento immediato, dove non è possibile scegliere con calma il rimedio.

Il Rescue Remedy può essere usato con un effetto calmante immediato in ogni situazione di stress, o quando si ha bisogno di aiuto se sopraffatti da una varietà di emozioni o di problemi comportamentali quali:

  • Cattive notizie
  • Paure
  • Esperienze particolarmente stressanti
  • Stati d’ansia improvvisi
  • Tensioni
  • Piccoli incidenti
  • Stress momentanei

Si mettono 4 gocce di Rescue Remedy in un bicchiere d’acqua e lo si sorseggia; all’inizio a piccoli sorsi ravvicinati (anche ogni due o tre minuti), poi mano a mano che i sintomi si attenuano, si diminuiscono il numero delle assunzioni. Se non si ha disposizione o non si ha il tempo di prendere un bicchiere di acqua, si possono assumere 4 gocce del rimedio puro. 

Altro rimedio da utilizzare sono i Sali di Schüssler, nome che deriva dal medico tedesco che già nella seconda metà dell’800, affermava che i tessuti si ammalano perché le cellule che li costituiscono non contengono più, nelle quantità necessarie alla buona salute, le sostanze minerali (sali) che entrano normalmente a far parte della loro costituzione.

I sali di Schüssler sono 12, sono diluiti e dinamizzati omeopaticamente (non sono da considerarsi omeopatici) che permette  loro di entrare meglio nel sangue mediante la mucosa della bocca ed arrivare direttamente, attraversando la membrana cellulare, a portare “l’informazione” del sale là dove necessaria.

Si trovano sotto forma di compresse ,  polvere o pomata e sono vendibili  senza ricetta medica, in quanto considerati integratori alimentari, sono privi di controindicazioni ed effetti collaterali. Se abbinati ad una corretta nutrizione, promuovono sia il benessere fisico e biologico che quello  psico-fisico.

Per il periodo antecedente ed al momento del parto, consiglio il sale N°8 – Magnesium Phosphoricum che agisce sulla muscolatura uterina, ottimizzandone la contrazione e riducendo il dolore.

Da prendere per tutta la gravidanza consiglio il sale N°2 – Calcium Phosphoricum che da sostegno ai tessuti, nutre le ossa e ottimo ricostituente per chi soffre di anemia ed inoltre ha un effetto riarmonizzante sul sistema neurovegetativo e migliora sensibilmente il sonno (che negli ultimi mesi di gravidanza è un po’ disturbato!!).

Ultima cosa, per le mamme presenti al corso pre-parto, se mi contattate vi scrivo per mail la frase del fiore che avete scelto..

… il mio cuore sa ciò di cui il mio bambino ha bisogno, la mia mente sta imparando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...