Zenzero

Chi non ha mai assaggiato questa radice cosi pizzichina e aromatica?

Qualche pezzettino di radice fresca in una tisana calda* con miele e limone per alleviare il mal d gola. Puoi aggiungerlo fresco o in polvere in zuppe o contorni a base di verdure. Mangiato candito, per spezzare la fame o in tintura madre (consiglio sempre i preparati spagirici).

Lo zenzero racchiude in sé molti poteri:

  • antivirale: specifico per le affezioni respiratorie
  • diaforetico: abbassa la febbre e contiene i brividi
  • antitosse: attenua l’infiammazione dei bronchi (migliora la tosse non meno degli sciroppi per la tosse alla codeina)
  • scioglie il catarro e aiuta a espellerlo
  • ipotensivo: migliora l’ansia
  • analgesico: mitiga il dolore in misura uguale o maggiore rispetto all’ibuprofene
  • carminativo: promuove l’espulsione dei gas dallo stomaco e dall’intestino
  • sinergista: potenzia l’efficacia di altre piante officinali, inducendo un rilassamento dei vasi sanguigni e quindi un aumento della circolazione, in modo da distribuire principi attivi, nutrimenti e ossigeno in modo più efficiente nell’organismo*.

*Stephen Harrod Buhner, Antivirali naturali guida completa. Come curare influenza, herpes e molte altre infezioni virali con la fitoterapia, Macro Edizioni.

È attivo contro: raffreddore, influenza, epatite, herpes, febbre gialla, morbillo, varicella ed enterovirus,nfluenza A, Rhinovirus (in particolare 1B), Citomegalovirus umano, epatite  C, HIV-1, Epstein Barr, Herpes simplex tipo 1 e tipo 2 (anche ceppi resistenti), malattia di Newcaste (ceppi di Ranikhet), Vaccinia virus, virus del mosaico del tabacco e Poliovirus (tipo 3)


*Decotto di zenzero: sbuccia un pezzetto di radice di zenzero e taglialo a fettine sottili (circa 3 pezzetti per 1 tazza). Versa in un pentolino:   circa 200 ml  di acqua, lo zenzero e uno spicchio di limone (solo la scorza se preferisci una tisana più delicata). Porta ad ebollizione e lascia sobbollire per 10 minuti. Togli dal fuoco, lascia riposare per 5 minuti, filtra, versalo in una tazza e dolcificalo a piacere con miele. La quantità di zenzero da usare dipende da quanto vuoi che sia intenso il gusto della tisana. Aggiungi infine qualche goccia di succo di limone. Salute!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...