fitoterapia, medicina naturale, naturopatia, salute e benessere

“prevenire è meglio che curare!”

Incominciamo con il condividere che: “i bambini sono più sensibili degli adulti”. Data la loro giovane età, molti organi, tra cui polmoni e intestini, destinati all’assorbimento delle sostanze sia dall’esterno che dall’interno, non sono ancora formati, i tessuti esposti sono più sensibili e anche il sistema immunitario si sviluppa con la crescita (all’eta di 12 anni il sistema immunitario arriva ad essere simile a quello dell’adulto)—apro parentesi (anche le vaccinazioni meglio se fatte da più grandi…).

Anche la quantità dell’aria respirata è maggiore (rispetto ad un adulto è il doppio per kg di peso corporeo) e la statura del bambino, lo porta a respirare un’aria di qualità e densità peggiore (bambini sul passeggino sono all’altezza dei tubi di scarico delle automobili).

Notiamo che tosse, tosse notturna e catarro cronico (ormai anche d’estate), sono sintomi aumentati in relazione all’aumentare dell’urbanizzazione (qualità dell’aria che respiriamo) e ad una alimentazione troppo ricca in carboidrati raffinati (sovraccaricano l’intestino e ne alterano la flora batterica).

Il miglior scudo per difenderci dall’inquinamento ambientale (traffico urbano, impianti riscaldamento, radiazioni cellulari e computer,…) è FORTIFICARE IL NOSTRO ORGANISMO.

Sono dunque le condizioni ambientali in cui viviamo e la nostra alimentazione sbilanciata (lo sapevate che 5 gr – un cucchiaino di zucchero bianco raffinato ha il potere di ridurre le nostre difese immunitarie per le 4-5 ore dopo l’assunzione? E riduce la rimineralizzazione del tessuto osseo? Meglio il fruttosio, dolcifica maggiormente e se ne usa meno) a far ammalare noi e soprattutto i nostri figli.

Prima cosa: aver cura del nostro e loro intestino!

Consiglio:

ABCDophilus–Solgar

Formulazione in polvere, facilmente utilizzabile e solubile in acqua tiepida o altro liquido tra cui il latte. Ideale per l’infanzia. Anche in caso di diarrea o coliche del lattante. Fornisce in buona quantità tre ceppi batterici “amici”, naturalmente presenti nell’intestino del bambino allattato al seno e che si legano alle pareti dell’intestino inibendo la crescita dei batteri nocivi. Aiuta a mantenere l’equilibrio della flora batterica intestinale del bambino e il Bifidobattericum lactis BB-12, produce sostanze naturali che rafforzano il sistema immunitario.

L’integrazione fermenti lattici può essere effettuata periodicamente, tre/quattro volte l’anno, a scopo preventivo per dieci o quindici giorni; se invece la flora batterica è già impoverita e danneggiata, l’assunzione può essere protratta anche per un mese o più.

Consiglio, in alternativa: Lactovis del dott. Giorgini Favorisce il benessere dell’ intestino supportando le naturali difese dell’organismo. Grazie alla concentrazione di cellule vive di fermenti lattici aiuta a reintegrare la microflora e a favorirne il riequilibrio risultando utile anche in seguito a terapie antibiotiche. 1 g di Lactovis (1 cucchiaino da caffé) mediamente contiene 24 miliardi e 24 milioni di fermenti lattici vivi.

ATTENZIONE! Per un buon attecchimento dei fermenti lattici è consigliata una dieta basica alcalinizzante a base di crudità vegetali (frutta e verdura cruda. Nel caso di colite e/o diarrea sarebbe opportuno assumerle sotto forma di centrifugati o in piccola percentuale cotte), dato che la flora batterica viene alterata da una dieta acida a base di alimenti soprattutto cotti di origine animale e cerealicola, ed in special modo da zuccheri e dolcificanti.

Per la prevenzione è utile DARE LO STIMOLO ALL’ORGANISMO E POI FERMARSI. Sarà poi il mio organismo a rispondere attivando i macrofagi (i macrofagi sono la nostra prima difesa che spazzano via gran parte degli antigeni o dei corpi estranei che vengono appunto da loro stessi inglobati) che a loro volta partiranno, andando a produrre interleuchina, poi tutta la catena dei linfociti…

In settembre e ottobre va cominciata la prevenzione invernale.

Al mattino:

– in mezzo bicchiere di acqua bollente vanno aggiunte a seconda dell’età del bambino da 30 a 50 gocce di BIMBOGEM Arcangea – durante l’autunno e l’inverno i rapidi cambiamenti di temperatura e il frequentare gli asili e le scuole provocano spesso nei bambini stati influenzali, otiti, faringiti e frequenti catarri. Questa preparazione liquida contiene estratti di gemme fra cui Ribes Nigrum, Rosa Canina e Betula Verrucosa ed oligoelementi Manganese, Rame e Zinco il cui utilizzo favorisce il sostegno delle difese immunitarie dell’organismo dei più giovani. Utile per aiutare la prevenzione e il trattamento degli stati influenzali e da raffreddamento.

– 2 cps di SANAPLUS Arcangea – consigliato come prevenzione nelle debolezze costituzionali e coadiuvante nelle forme infettive acute e recidivanti. Indicazioni: Sanaplus è un integratore alimentare a base di estratti vegetali utile per favorire le fisiologiche funzioni del sistema immunitario. Ha un’azione diretta di stimolazione macrofagica, dovuta ai polisaccaridi ed ai lipopolisaccaridi, da aggiungere all’acqua intiepidita dove abbiamo messo le gocce di BIMBOGEM o direttamente in bocca da masticare perché sono gradevoli, al gusto di fragola.

A mezzogiorno e alla sera:

– un cucchiaio di B50 Arcangea – preparato a base principalmente di Echinacea, Uncaria, Baptisia e Sambuco, piante note per la loro azione di sostegno delle difese, protegge anche i più piccoli nei disturbi da raffreddamento più frequenti nei mesi invernali.

Da fare dal lunedì al venerdì (sabato e domenica escluso) per tre settimane al mese, per i primi due mesi.

Poi se il bimbo si mantiene in buona salute farlo per due settimane al mese e due niente.

Per i bimbi che si ammalano spesso, si consiglia, in estate, di dare tutti i giorni in acqua un cucchiaino o due di SUCCO ARONIA (Aronia Melanocarpa è una rosacea originaria del nord-ovest americano. Le sue bacche contengono un succo ricco di antocianosidi, polifenoli e flavonoidi. Utile come antiossidante e immunostimolante, rimineralizzante e rivitaminizzante, nei disturbi della vista, cardiotonico e protettivo delle pareti vasali) o SUCCO DI MIRTILLO (Vaccinium Myrtillus – elevato contenuto in Bioflavonoidi, quercitina, vitamina C e antociani per un’azione vasoprottetrici,tonico-venosa e antiemorragica. Ha un’azione preventiva nelle malattie da raffreddamento con azione immunistimolante. Ottimo supporto nelle enterocoliti acute e croniche e nelle diarrea dei bambini. Anche negli adulti in caso di stasi, insufficienza venosa e geloni, nella fragilità capillare anche retiniche, nella diminuzione della visione notturna  e nella prevenzione e cura delle malattie da raffreddamento) perché contenendo betacarotene, quindi vitamina A, ad azione antinfettiva. Il succo come bevanda in estate li prepara per l’inverno. E’ un ottima bevanda rimineralizzante, antinfiammatorio per il tratto gastroenterico.

Ottima alternativa:

Bio-Strath: integratore fortificante naturale e quotidiano, che si può assumere in qualunque momento o in stati di deficienza fisica o psichica, quali: stati influenzali, stress scolastico, riduzione delle difese immunitarie nelle persone anziane ed in particolare durante periodi di intensa attività sportiva.Bio-Strath Elixir sostiene l’organismo anche durante momenti di difficoltà professionale e/o familiare in cui le nostre difese immunitarie possono calare.  STRATH-B è un integratore vitaminico naturale in compresse o liquido , ottenuto da plasmolisato di lievito unito a estratti vegetali noti per la loro attività salutare e bioregolatrice.
Il preparato così ottenuto è utile in particolare per persone anziane, ragazzi sottoposti ad intensa attività scolastica e sportiva, donne in gravidanza e adulti che devono affrontare periodi di stress.  La vitamina B1 favorisce le regolari funzioni del sistema nervoso, dei muscoli e del cuore, mentre la vitamina B2 è coinvolta nella trasformazione e utilizzo di carboidrati , grassi, proteine e nella respirazione cellulare. L’assunzione regolare dei prodotti Strath®, grazie alla presenza di glucani e mannani, garantisce anche il rafforzamento delle difese immunitarie.

Le proprietà del lievito si integrano a quelle delle erbe, attraverso l’esclusivo metodo di plasmolisi Bio-Strath: cellule di lievito vengono nutrite per quattro giorni in coltura con una soluzione ricca di principi attivi, costituita da acqua, melassa, azoto vegetale, fosforo ed estratti di piante selezionate. Le cellule di lievito si riproducono assorbendo i principi attivi vegetali, che vengono trasformati in modo da essere facilmente assimilabili dall’uomo.

Strath-B NON contiene glutine, OGM (Organismi Geneticamente Modificati); inoltre, grazie all’apporto calorico pressoché nullo, le compresse possono essere assunte anche da consumatori diabetici o che necessitano di regimi dietetici ipocalorici. Adatto a vegetariani anche VEGAN.

CONSIGLI D’USO: 1 cucchiaio o 2 tavolette prima dei pasti principali.

PER I BIMBI CHE SI AMMALANO IN MARZO/APRILE (che superano tutto l’inverno senza alcun tipo di problema e si ammalano causa anche gli ultimi sbalzi di temperatura caldo/freddo):  si parte con due settimane al mese di trattamento in novembre, dicembre, gennaio poi a febbraio, marzo si passa  a tre settimane al mese perché si ha bisogno di aumentare ala risposta difensiva.

Oltre agli stress fisici (clima, inquinamento, onde elettromagnetiche di tv, videogiochi, computer – RICORDIAMO che il corpo trascrive le onde elettromagnetiche in impulsi biochimici e l’ipofisi, ghiandola che risente molto di questi impulsi, viene sovraeccitata con una conseguente carenza di magnesio e altri sali minerali-  rumori, farmaci, conservanti, fumo passivo, case poco areate, trascorrono troppo tempo in luoghi chiusi, bambini troppo vestiti – bimbi soffrono di patologie da calore/umidità) i nostri bambini, fatti di corpo e di emozioni, sono sottoposti a stress “psichici” (pensieri negativi, preoccupazioni, conflitti, traumi intrauterini) che arrivano sì da noi mamme ma anche dai papà, nonni, maestre… insomma al momento del “debutto” in società, ci richiedono un occhio di riguardo!

A questo punto sarebbe opportuno inserire nel trattamento qualche Fiore di Bach!

Le emozioni, creando uno stato di allerta, agiscono su alcuni meccanismi di difesa del nostro organismo che consistono nella produzione di ormoni da parte delle ghiandole surrenali (es. adrenalina).

Un tempo, la vita dell’uomo era diversa, aveva necessità e mezzi diversi ma lo stesso impianto a disposizione. Il cervello da allora, non è cambiato e non riesce a distinguere tra pericoli reali ed immaginari (es: paura del cane, soprattutto nata da un trauma. Il cervello mette in moto le stesse reazioni metaboliche, enzimatiche e fisiche, che si attiverebbero in un cacciatore della savana).

Non si può mantenere un organismo in perenne allerta: troppo dispendio energetico, in questi momenti di attacco/fuga depaupero i centri vitali di sangue ed energia (il sangue va nelle braccia e nelle gambe che mi servono per scappare e difendermi).

Malattie psicosomatiche, definite malattie create dalla mente, alterano la biochimica del corpo (gastrite, colite…) e depauperano gli organi di sangue, necessario a svolgere le loro funzioni.

Da mamma ammetto di non essere in grado di scegliere quali Fiori dare ai miei figli… è poco obiettivo il modo con cui noi mamme osserviamo i nostri bimbi. Così mi faccio sempre affiancare da una mia collega naturopata, la quale mi richiama sulle loro esigenze quando incorro nell’errore di interpretare secondo il mio sentire materno.

Ricordiamoci: ” i bambini stanno bene se noi genitori stiamo bene!”

La prevenzione nei GRANDI…

Anche per noi grandi Sanaplus- Arcangea (3 capsule per 2 volte al dì per 20 giorni al mese) e tanta vitamina C. Io personalmente prendo C2000 di Di Leo (1 compressa al giorno lontano da caffè e non alla sera) prodotto Erboristico in buone tavolette masticabili.

Il C 2000 di Di Leo:

– Combatte lo stress fisico e mentale

– E` un potente disintossicante, riduce il colesterolo e i trigliceridi

– Favorisce l`assorbimento del ferro e ripara i tessuti accelerando i processi di cicatrizzazione e di guarigione

– Rafforza le difese immunitarie spesso indebolite Favorisce la sintesi della carnitina, aminoacido che trasporta gli acidi grassi nelle cellule dove vengono metabolizzati come energia

– Agisce contro i radicali liberi, aiutando cosi il recupero muscolare post allenamento e quindi aiuta l`eliminazione di acido lattico

– Concorre alla salute delle arterie periferiche poichè possiede un`azione antiemorragica

– Forma le cartilagini ossee per cui è di utilissima importanza in caso di fratture

– Ha proprietà anti-allergiche e anti-coagulanti

– Migliora il funzionamento del cervello e quindi la concentrazione

– Indispensabile per chi fuma (per ogni sigaretta si consumano 25mg di Vitamina C)

Cerchiamo inoltre di curare l’alimentazione, privilegiando la verdura e frutta di stagione (zucca, porri, cavoli, broccoli, cachi, uva, melagrani;…)

Un pensiero riguardo ““prevenire è meglio che curare!””

  1. Trovo molto interessante il suo articolo. ..a settembre partiamo con la prevenzione. ..quest anno tra raffreddori..otiti. .etc lasciamo stare. …
    Ma ora siamo a maggio e mia figlia è ancora raffreddata non ha la tosse, ne la febbre ma nasino sempre tappato. ..lei cosa mi consiglia? Ha 4 anni e non dorme bene di notte a causa del raffreddore. ..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...